Recensioni – Letteratura Angloamericana


Non esistono libri troppo lunghi, o tazze di tè troppo grandi.
C. S. Lewis

“Golden Son” di Pierce Brown- traduzione di Edoardo Rialti

9788804673286_0_0_300_80

  Le prime pagine del romanzo Tanto tempo fa, un uomo discese dal cielo e uccise mia moglie. Adesso, cammino al suo fianco, in cima a una montagna che si libra sul nostro pianeta. Nevica. Merlature di pietra bianca e vetro scintillante spiccano sulla roccia. Intorno a noi, vortica un caos avido. Tutti i grandi Oro di Marte ...

Spettri nello sguardo: il “Brutto Posto” dalla Bibbia a Loney

The_Shining

Mio articolo sull'archetipo del "brutto posto" in letteratura. Dalla casa stregata ai boschi degli Dei, dalle riflessioni dei filosofi del linguaggio a "Loney" di A. Hurley: http://www.indiscreto.org/brutto-posto-luoghi-infestati-dai-miti-loney/