Senza categoria

“Death at Feast again”: the voice epic in the critical reflections of Lewis and Tolkien

13325

    by Edoardo Rialti to George Steiner     It is but right that a philologist should describe his end and the means to it in the short formula of a confession of faith; and let this be done in the saying of Seneca which I thus reverse: Philosophia facta est quæ philologia fuit. By this I wish to signify ...

“TREDICI LAME” di Joe Abercrombie, tradotto da Edoardo Rialti

Tredici

  Mercenari ubriaconi, eroi pericolosamente schizofrenici, stregoni che gestiscono banche micidiali come eserciti, scalcinate compagnie di guerrieri, cortigiane e soldati. Spadaccini boriosi e donne che conquistano il potere col ferro e col veleno. Sangue, polvere, sudore. Il Nord gelido e nebbioso dei clan e le menzogne delle corti principesche del Sud. E oro, oro, e oro, ...

Stancarsi dell’Ariosto è come stancarsi del mondo intero… Lewis e l’epica italiana

Ludovico-Ariosto

  Mio saggio già uscito ne "Il professore innamorato", raccolta di saggi e studi in onore di Riccardo Bruscagli: http://www.jrrtolkien.it/2017/06/22/saggi-ariosto-e-c-s-lewis-di-edoardo-rialti/

Ci vediamo al Ragnarok, in memoria di Sergio “Alan” Altieri

_MG_8806

Quando si perde un amico e un maestro, le parole sono povere. Si tenta di cantare quanto gli dobbiamo, e invece si balbetta soltanto. Si continua a combattere tra le lacrime, portandolo nel cuore. http://www.ilfoglio.it/cultura/2017/06/19/news/il-bardo-dellapocalisse-in-memoria-di-sergio-alan-altieri-140440/